SANTO STEFANO DI QUISQUINA – Incendio ed evasione, arrestato muratore

I Carabinieri della Compagnia di Cammarata hanno arrestato Liseo Angelo Gaetani, 51 anni, di Santo Stefano di Quisquina, muratore, perché, nonostante sia ristretto agli arresti domiciliari, sarebbe stato colto più volte in flagranza all’esterno della propria abitazione. A Gaetani è contestato anche l’ incendio, il 6 settembre 2012, delle automobili private dei Carabinieri e della Polizia municipale del Comune di Santo Stefano Quisquina, danneggiando anche con un pugno il cofano di un’auto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.