SCIACCA – Estorsione, giovane condannato a tre anni

Tre anni di reclusione e 1200 euro di multa. Questa la pena inflitta dal giudice monocratico Cinzia Alcamo a Benedetto Bondi, di 25 anni, accusato di estorsione a un commerciante. Il giovane era già stato condannato per estorsione allo stesso commerciante, nel processo scaturito dall’operazione “Argante”. In quest’altra vicenda avrebbe agito da solo, ottenendo dal commerciante piccole somme di danaro, minacciando possibili ritorsioni in caso di rifiuto, da parte di palermitani. Complessivamente gli avrebbe portato via 390 euro. Dietro al giovane saccense, non ci sarebbe alcun gruppo criminale. Bondi, ha ammesso i fatti, affermando di dover pagare con quei soldi visite mediche.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.