SCIACCA – A settembre si vende il “Torre Macauda”

Il 16 e il 17 settembre prossimi sarà effettuata al Tribunale di Sciacca la vendita della maggior parte dei beni di Torre Macauda. Così ha disposto il giudice dell’Esecuzione, Maria Cristina Sala. Il primo lotto, per un valore di 19 milioni di euro, comprende l’albergo, 115 appartamenti e residence, e 105 cottage, che sono villette in stile rustico. Poi, il secondo lotto, per 2 milioni e 200mila euro, il centro servizi, e il terzo lotto, per 760mila euro, terreni di proprietà della società sotto esecuzione. Infine, un quarto lotto comprende la struttura che ha ospitato il ristorante il Vecchio Casale, per 600 mila euro. Il valore complessivo è di circa 22milioni di euro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.