SCIACCA: Arrestato piromane che incendiò il bosco lo scorso 14 luglio

I Carabinieri della Compagnia di Sciacca e la Procura saccense hanno arrestato ai domiciliari Paolo La Bella, 32 anni, di Sciacca, che risponderà ai magistrati di incendio boschivo aggravato. Lo scorso 14 luglio, a Sciacca, nelle contrade Pierderici e San Michele, un incendio è stato domato dopo parecchie ore grazie all’intervento dei Vigili del fuoco di Agrigento e del Corpo Forestale. L’incendio, di vaste proporzioni, ha coinvolto anche una zona vicina al centro abitato, provocando lo sgombero di numerose abitazioni in via Ravasio. I Carabinieri sono risaliti al luogo d’innesco delle fiamme, e nei pressi hanno bloccato un’automobile condotta da Paolo La Bella, in possesso di 4 accendini e di una tanica vuota ancora intrisa di benzina e sporca di fuliggine. La Bella ha tentato la fuga, ma è stato inseguito a piedi e acciuffato. Il reato che gli è contestato prevede pene comprese da 4 a 10 anni di reclusione.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.