SCIACCA – Arrivano tre nuovi tecnico all’ospedale

Il commissario dell’Asp, Giuseppe Termine, ha rinnovato i contratti a tre tecnici di laboratorio che entreranno in servizio oggi al Giovanni Paolo II. L’attività del laboratorio, pertanto, potrà riprendere quasi a pieno regime, comprendendo, cioè, non soltanto le urgenze per i ricoverati che sono state sempre assicurate, ma anche la routine specialistica che era stata sospesa. Tra qualche giorno potrà essere riavviata anche l’attività per gli esterni non soltanto nel presidio ospedaliero di Sciacca, ma anche nei punti prelievo di Menfi, Caltabellotta e Ribera. E’ previsto, infatti, l’arrivo di ulteriori unità, sempre con contratti a tempo determinato, per la copertura dei 12 posti di tecnico di laboratorio. Ieri Termine è arrivato a Sciacca ed ha presieduto una riunione riguardante anche la questione del laboratorio di analisi. “Abbiamo firmato i contratti ed i tecnici possono entrare in servizio – dice Termine – ma il problema non si è creato per una nostra mancanza.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.