SCIACCA – Blitz antidroga “San Michele”: 5 condanne

Pene complessive per 14 anni e mezzo di reclusione e 61 mila euro di multa sono state inflitte dal tribunale di Sciacca  nei confronti di cinque persone, tutte del luogo, coinvolte nell’operazione antidroga denominata “San Michele”, dal nome di un quartiere del centro storico. Tutti hanno deciso di patteggiare la pena. Francesco Pecoraro dovrà scontare agli arresti domiciliari 4 anni, 10 mesi e 20 giorni. Questi gli altri patteggiamenti: 4 anni e 2 mesi per Giuseppe Pecoraro; 2 anni e 8 mesi per Angela Frazzetta; 2 anni per Cristian Licata; 10 mesi per Felice Montalbano. Altri quattro imputati hanno chiesto il rito abbreviato. Si tratta di Camillo Gattuso e Giuseppe Billitteri di Palermo, Angelo Pecoraro e Vincenzo Picone di Sciacca. Simone Catanzaro, anche lui di Sciacca, sarà giudicato col rito ordinario. L’indagine risale allo scorso anno. I carabinieri accertarono che nei vicoli del quartiere di San Michele era stato organizzato un vero e proprio supermercato della droga. Il rifornimento degli stupefacenti avveniva a Palermo attraverso il coinvolgimento di corrieri, reclutati tra giovani insospettabili, che si recavano a Palermo in pullman mischiandosi a pendolari e studenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.