SCIACCA – Controllavano le abitazioni da svaligiare con un binocolo, 2 arresti

Controllavano le abitazioni da svaligiare, a distanza, con un binocolo. E quando vedevano che le residenze di San Giorgio e Timpi Russi, a Sciacca, erano deserte, entravano in azione. Sono due i palermitani che sono stati arrestati dalla polizia di Stato. Si tratta di Roberto Bilella di 50 anni e Francesco Torricelli di 43 anni. 

I residenti delle due zone hanno collaborato, fornendo sospetti ed indicazioni. In particolar modo, i saccensi hanno segnalato una Fiat Uno di colore verde che, con fare sospetto appunto, si aggirava nelle zone. E’ scattato un servizio di perlustrazione e controllo del territorio – effettuato dai poliziotti del commissariato di Sciacca – ed è stata fermata quell’utilitaria. A bordo dell’autovettura, oltre ai due palermitani, c’era un televisore – secondo l’accusa – che era stato da pochissimo rubato in un’abitazione di contrada San Giorgio. 

I due arrestati, su disposizione del sostituto procuratore di turno di Sciacca, sono stati posti ai domiciliari. Le indagini, naturalmente, proseguono per cercare d’appurare se i due siano o meno responsabili di altri “colpi” registratisi nelle due zone di Sciacca. 

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.