SCIACCA – “Danneggiò un’auto”: condannato a 18 mesi

Accusato di avere incendiato l’auto di una saccense nel centro termale, durante lo svolgimento del Carnevale. Lui ha negato i fatti, ma non è stato creduto e il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Fabio Passalacqua lo ha condannato. Inflitti 18 mesi di reclusione a Leonardo Sedita, di 50 anni, di Ribera. L’auto danneggiata, una Fiat Punto, è di proprietà di una donna, ma era in uso ad una sua amica. Sedita si è sempre difeso, sostenendo di non conoscere la proprietaria della vettura e non aveva alcuna motivazione per appiccare il fuoco.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.