SCIACCA – Figlie del disperso Vincenzo Bono scrivono al Presidente Mattarella

Una lettera-appello al presidente della Repubblica Sergio Mattarella perché continuino le ricerche fino a quando non sarà trovato il corpo di Vincenzo Bono, travolto dall’inondazione del 25 novembre a Sciacca (Ag) mentre era in auto, in località Muciare. A rivolgersi al Capo dello Stato sono le figlie dell’uomo scomparso, Vitalba e Giusi Bono. “Dal giorno della tragica vicenda – scrivono – le ricerche sono proseguite senza sosta. Anche se per certi versi, con non pochi problemi e rallentamenti. La nostra grande preoccupazione, nonostante le promesse da parte di tutti coloro che si sono impegnati con noi per portare avanti le indagini, è quella che le ricerche di nostro padre pian piano vadano scemando con la rassegnazione di tutti. Noi non troveremo mai alcuna rassegnazione fino a quanto non avremo ottenuto ciò che cerchiamo: Vincenzo Bono nostro padre”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.