SCIACCA – Inchiesta “Street Food”, prosegue procedimento

A Sciacca, al palazzo di giustizia, innanzi al giudice per le udienze preliminari del Tribunale, Alberto Davico, si è svolta un’altra udienza del procedimento scaturito dall’inchiesta antidroga nel territorio del Belice cosiddetta “Street Food”. Giuseppe Sanzone, 40 anni, è stato rinviato a giudizio ordinario all’udienza del 20 giugno. Giovanni Pilo, 22 anni, ha proposto il patteggiamento della condanna a 2 anni e 6 mesi di reclusione. E poi Daniel Tabbone, 23 anni, e Kevin Governale, 23 anni, sono stati ammessi al giudizio abbreviato all’udienza del 20 luglio.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.