SCIACCA – La casa del sottufficiale in fiamme, le indagini accertano: incendio doloso

E’ doloso l’incendio che durante la notte tra giovedì 23 e venerdì 24 gennaio ha gravemente danneggiato una villetta, nella contrada Carbone. La casa è di proprietà di un sottufficiale della Marina Militare, in servizio alla Capitaneria di Porto Empedocle, che, per fortuna, in quelle ore, non si trovava nell’abitazione. A questa conclusione sono pervenuti i vigili del fuoco del distaccamento saccense che ieri hanno trasmesso un verbale alla procura della Repubblica. Sarebbero state trovate tracce di liquido infiammabile.

L’attività dei carabinieri è coordinata dal comandante della compagnia dei carabinieri, capitano Salvatore Marchese.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.