SCIACCA – La Regione paga al Comune i debiti Eas

La Regione siciliana ha emesso i primi decreti per il pagamento di 4 milioni e mezzo di euro al Comune di Sciacca necessari per risolvere il credito vantato nei confronti dell’ Eas già da tempo per lavori eseguiti quando l’Ente acquedotti ha gestito il servizio idrico a Sciacca. Il Comune, assistito dagli avvocati Giovanni Vaccaro e Alberto Marolda, ha notificato un atto di precetto e un pignoramento mobiliare non solo all’Eas, ma anche alla Regione. Si tratta di somme inserite in bilancio già durante l’amministrazione del sindaco Mario Turturici, ma mai riscosse dal Comune che si è dovuto difendere in giudizio dalle contestazioni dell’Eas e poi anche da parte della Regione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.