SCIACCA – Liberi Consorzi Comuni, il sindaco Di Paola: “Noi pronti. Dubbi su riforma”

“Il Comune di Sciacca è pronto ad organizzarsi per la costituzione dei liberi consorzi dei Comuni quando la riforma sull’abolizione delle Province votata dall’Ars sarà attuata”. È quanto ha dichiarato il sindaco Fabrizio Di Paola ieri mattina nel corso di un dibattito a Radio Liberty di Castelvetrano, ospite della trasmissione “Punto e a capo”, condotta dalla giornalista Giusy Corleo. In studio anche l’Assessore regionale delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica Patrizia Valenti e il sindaco di Castelvetrano Felice Errante.

Il sindaco Fabrizio Di Paola ha espresso perplessità sul metodo seguito e sulla efficacia del provvedimento di abolizione tout court delle Province. “La legge – ha detto il sindaco Di Paola – ci dà un grande stimolo. Ci spinge a organizzarci con altri Comuni. E per quanto ci riguarda siamo pronti. Ma sarebbe stato più opportuno seguire il procedimento inverso: prima studiare nel concreto come la riforma doveva essere attuata e solo dopo sciogliere le Province. Non basta trasferire, ad esempio, le competenze su strade provinciali e scuole superiori ai Comuni, occorrono anche le necessarie risorse finanziare per gestirle”.

Il sindaco Fabrizio Di Paola ha infine espresso il timore che entro la scadenza del 31 dicembre non si riesca a affrontare ogni aspetto della riforma, “che le province continuino ad essere commissariate e che ci sia così un deficit di rappresentanza politica non utile al territorio”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.