SCIACCA – Operazione “Fast Food”, arriva un altro patteggiamento

Un secondo patteggiamento nell’ambito dell’operazione “Fast Food” svolta dai carabinieri della compagnia di Sciacca e della stazione di Menfi. E’ quello di Calogero Friscia , di 23 anni, di Menfi, che si trova ai domiciliari e per il quale la misura cautelare al momento viene mantenuta. La pena patteggiata di 2 anni e 4 mesi di reclusione . Per altri 5 imputati il giudice del tribunale di Sciacca Rosario Di Gioia ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Michele Marrone di giudizio immediato con udienza fissata per il 6 marzo prossimo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.