SCIACCA – Palpeggiava le allieve, Cassazione conferma condanna a ex preside

La Cassazione ha confermato la condanna della corte d’appello di Palermo a sette anni di reclusione, per violenza sessuale, per l’ex dirigente scolastico dell’istituto professionale per il commercio di Sciacca, Salvatore Barbera, 63 anni. Confermato anche l’ammontare del risarcimento dei danni: 76 mila euro. Barbera è stato, dunque, ritenuto responsabile di avere palpeggiato alcune alunne della sua scuola. Sette delle 8 ragazze molestate si sono anche costituite parte civile. L’inchiesta a carico di Barbera, che ha già scontato un anno di domiciliari, è stata realizzata dalla polizia con servizi di appostamento, pedinamento, riprese filmate e intercettazioni ambientali.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.