SCIACCA – Ragazzino ferito allo stadio: arrestato ultras del Ribera

I poliziotti del Commissariato di Polizia di Sciacca hanno identificato e arrestato il responsabile del lancio di oggetti che sabato scorso allo stadio Gurrera di Sciacca ha provocato il ferimento di un ragazzino di 12 anni, raggiunto alla fronte da un oggetto che aveva sfondato la parete in plexiglass che divideva la tribuna dalla zona dove erano sistemati gli ultras della squadra del Ribera. Si tratta del riberese Eduardo Bordonaro, 22 anni, il quale deve rispondere di lesioni personali aggravate. L’attività’ investigativa e’ stata condotta dalla Polizia di Stato di Sciacca, coordinata dal vice questore aggiunto Cesare Castelli e dal sostituto commissario Pietro Savoia e dalla Digos, diretta dalla dottoressa Patrizia Pagano. L’identificazione è stata possibile grazie all’ausilio della documentazione video-fotografica realizzata dal personale della Scientifica. Il Pm Giovanni Lucio Vaira ha disposto i domiciliari per Bordonaro. Il ragazzo ferito è stato accompagnato all’ospedale di Sciacca, dove i sanitari gli hanno diagnosticato un trauma cranico con ferita lacero-contusa nella regione frontale destra, applicandogli due punti di sutura e giudicandolo guaribile con una prognosi di sette giorni. Gli agenti dopo il grave episodio, che si è verificato alla fine del primo tempo, hanno isolato gli ultras del Ribera calcio che sono responsabili dell’accaduto, ed hanno proceduto alla identificazione di una trentina di persone e sequestrato artifizi pirotecnici e altri oggetti pericolosi. Il dodicenne non era allo stadio con il padre, ma con alcuni coetanei. Il genitore lo aveva accompagnato, per poi recarsi al lavoro. Il ragazzo e gli amici stavano seguendo la partita dalla tribuna coperta e da lontano osservavano quel gruppo di tifosi che oltre ad incitare la propria squadra, lanciavano in campo dei lacrimogeni. Un episodio gravissimo nel contesto di una partita che alla vigilia era considerata a rischio proprio per la presenza di un gruppo di giovani tifosi del Ribera che già avevano procurato problemi in occasione della partita di coppa Italia giocata due mesi fa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.