SCIACCA – Tentate rapine e morti, severe condanne

A Sciacca, al palazzo di giustizia, a conclusione del giudizio abbreviato, il Tribunale ha condannato a 30 anni di carcere Giuseppe Sabella, 42 anni, e a 18 anni di reclusione Antonino Gucciardo, di 26 anni, entrambi di Sciacca, imputati della tentata rapina e la morte di Nicolò Ragusano, 93 anni, aggredito nella propria abitazione a Sambuca di Sicilia il 6 luglio 2015 e morto pochi giorni dopo, il 21 luglio, e per tentata rapina e la morte di Stefana Mauceri, 85 anni, aggredita nella propria abitazione a Menfi il 16 luglio 2015, e morta anche lei dopo alcuni mesi di agonia. Le due figlie della Mauceri si sono costituite parte civile con l’ avvocato Tommaso Masanelli. Le indagini tramite cui sono stati scoperti i responsabili degli efferati delitti sono state sostenute dai Carabinieri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.