SCIACCA – “Tentò di uccidere la moglie”, condannato a 6 anni

La sezione penale del Tribunale di Sciacca presieduta da Luisa Intini ha inflitto 6 anni di reclusione per tentato omicidio ad Accursio Amato, 53 anni, lavoratore socialmente utile del Comune di Sciacca, arrestato il 15 dicembre 2014 perché, al culmine di una lite, avrebbe colpito l’ ex moglie con un taglierino provocandole diverse ferite. Amato è stato assolto dall’accusa di maltrattamenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.