SCIACCA – Violenza sessuale e spaccio: 4 arresti

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza cautelare firmata dal gip del tribunale di Sciacca (Ag) a carico di 4 persone accusate, a vario titolo, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e violenza sessuale su minore.

In carcere sono finiti i saccensi Giuseppe Marciante, 38 anni, e Lino Conticello, 48 anni, ritenuti responsabili di violenza sessuale, in concorso, nei confronti di un minorenne. Ai domiciliari è stato posto Giovanni Cocchiara, 22 anni, che assieme a Marciante, è accusato di detenzione e spaccio di hashish e marijuana.

Nell’ambito dell’operazione, denominata Pitbull, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora con prescrizioni anche P. L., 20 anni, di Sciacca.

Secondo le indagini dei carabinieri, Marciante e Cocchiara, quotidianamente, spacciavano anche ai minorenni nel quartiere San Michele. Marciante è accusato anche di attività di proselitismo nei confronti di molti giovani non ancora avviati al consumo di droga.

Fra i vicoli del centro storico i carabinieri hanno sequestrato 110 grammi di marijuana, nascosti da Marciante in un contatore dell’acqua. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore di Sciacca Alessandro Moffa.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.