SCIOPERO TIR – Bloccata la Valle dei Templi, Forconi ad oltranza

FORZA D’URTO CONFERMA I BLOCCHI, FORCONI A OLTRANZA – Il movimento Forza d’urto ha confermato i blocchi in Sicilia dopo il vertice alla Regione. “Lombardo e i politici non hanno capito o non vogliono capire: la gente è affamata. Dobbiamo andare a protestare a Roma? Non abbiamo i soldi per comprare i biglietti. Ci vadano i deputati regionali con le loro indennità. La verità è che stanno sottovalutando quanto sta accadendo”, dice Giuseppe Richichi, leader dell’Aias. Dopo il vertice palermitano, Richichi avverte: “La protesta va avanti, non cambia nulla”. Blocchi e presidi, dunque, proseguiranno fino alla mezzanotte di domani. E poi? “Finchè c’è vita c’è speranza”, afferma il leader dei padroncini. Se gli autotrasportatori Aias concluderanno lo sciopero domani a mezzanotte rispettando la comunicazione fornita all’inizio della mobilitazione alla commissione di garanzia, contadini del movimento dei Forconi e pescatori proseguiranno a oltranza. La decisione è stata presa durante un’assemblea a Catania dopo che i leader di padroncini, contadini e pescatori hanno riferito i contenuti dell’incontro avuto con Lombardo e con i prefetti di Palermo e Catania.  “I blocchi proseguiranno – dice Mariano Ferro dei ‘Forconi – anche se allenteremo la pressione, altrimenti rischiamo una guerra tra poveri”.

BLOCCATA LA VALLE DEI TEMPLI – Gli autotrasportatori hanno bloccato quasi completamente la rotonda Giunone, nella valle dei Templi di Agrigento. I tir sono stati parcheggiati sul ciglio della strada e il traffico, proveniente dalla statale 640 e dalla Panoramica dei Templi, viene deviato verso la statale 115 direzione Porto Empedocle. Il blocco è presidiato da polizia e carabinieri.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.