SCUOLA – Niente insegnanti di sostegno nell’agrigentino, Tar condanna Ministero dell’Istruzione

Il ministero dell’Istruzione è stato condannato dal Tar della Sicilia per non avere assicurato l’insegnante di sostegno agli alunni disabili. Il caso riguarda sei scuole delle province di Agrigento e Palermo. I genitori avevano presentato ricorso perché agli studenti non era stato assicurato un adeguato sostegno nel percorso didattico e formativo. Le misure compensative previste dalla legge erano state ridotte a causa dei tagli a un livello che il Tar ha ritenuto inadeguate rispetto al pieno esercizio del diritto allo studio.   Il ministero dovrà assicurare il servizio e risarcire le famiglie con un rimborso di mille euro per ogni mese in cui il sostegno è venuto a mancare.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.