SERIE D – Un fumogeno per “Licata – Palermo”, Daspo di 2 anni a tifoso palermitano

La Questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha emesso un provvedimento di Daspo a carico di P S, sono le iniziali del nome, 33 anni, di Palermo, allorchè in occasione della partita di calcio tra Licata e Palermo, valida per il campionato Dilettanti, giocata a Licata allo stadio comunale “Dino Liotta” domenica 23 febbraio, e vinta da Licata 2 a 0, è stato sorpreso, fotografato e identificato da Polizia e Digos in possesso di un fumogeno che ha tentato invano di occultare. La normativa sul Daspo sanziona anche il semplice possesso o uso di fumogeni,fuochi artificiali e petardi in contesti di aggregazione quali le manifestazioni sportive negli stadi, in quanto pregiudizievole per l’ordine e la sicurezza pubblica. Al palermitano è vietato per due anni l’accesso, su tutto il territorio nazionale, ai luoghi dove si svolgono manifestazioni calcistiche. Il provvedimento è stato redatto dalla Divisione Anticrimine – Ufficio Misure di Prevenzione Personali della Questura.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.