SERRADIFALCO – Morte nella casa di riposo, tre indagati

Tre persone nel registro degli indagati per la morte del pensionato sessantaquattrenne Antonio Calogero Tabone, deceduto nel rogo divampato nella camera della casa di riposo «Padre Ingrao» nella quale era ospitato a Serradifalco. I tre appartengono alla struttura comunale gestita da una cooperativa. Ma prima di un’eventuale formulazione del capo di imputazione,  probabilmente, si vuole attendere l’esito di questa prima fase delle indagini. In un primo momento si era ipotizzato che le fiamme potessero essere state innescate da una sigaretta che Caliddru, indicato come un accanito fumatore, avrebbe lasciato accesa. Ma questa ipotesi è stata scartata.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.