SICILIA – Coronavirus, Musumeci: “La macchina finora ha funzionato bene, basta speculazioni” [VIDEO]

La diretta Facebook del presidente della Regione Nello Musumeci per l’aggiornamento della situazione dell’emergenza Coronavirus in Sicilia. Fino ad ora nell’Isola sono stati certificati quattro casi, tre già guariti e una ricoverata senza febbre all’ospedale Cervello.

“Vi devo dire con molta serenità che l’apparato della sanità nella nostra Isola e il dipartimento di Protezione civile, il volontariato, tutti hanno fatto il proprio dovere con grande spirito di partecipazione e senso di responsabilità. La macchina finora ha funzionato e ha funzionato bene. Negli ultimi sette giorni abbiamo effettuato in Sicilia oltre 250 test su persone che presentavano febbre o tosse persistente: soltanto tre di questi sono risultati positivi al Coronavirus”. A dirlo il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, durante una diretta Facebook sull’emergenza Coronavirus.

“Ribadisco: chi avverte sintomi non vada al pronto soccorso, chiami il numero verde stabilito dall’unità di crisi o il medico di famiglia. Non abbiamo esperienze di epidemie del genere, quello che abbiamo imparato a fare lo abbiamo imparato facendolo. La parola d’ordine era prudenza, prudenza e ci siamo riusciti. Il focolaio è circoscritto”, ha spiegato Musumeci. “Mi auguro che tutti i colleghi di italia, a iniziare da Fontana della Lombardia, non abbiamo più da distrarsi per questa epidemia arrivata come un fulmine a ciel sereno. Così è arrivata anche da noi. Noi – ha sottolineato Musumeci – siamo una regione di confine che ha bisogno di controllare i propri confini”.

“Ho firmato oggi la disposizione secondo la quale tutti i luoghi culturali della regione devono essere aperti la prima domenica di marzo. Diamo l’idea che in Sicilia non c’è il coprifuoco. Nei prossimi giorni voglio incontrare il ministro dell’Economia. Voglio capire cosa il governo nazionale sta facendo per le imprese. Voglio capire cosa fanno gli istituti di credito”.

E rivolgendosi agli operatori turistici che lo hanno criticato, Musumeci replica: «Ma pensate che siamo cosi sprovveduti? Noi puntiamo sulla stagione turistica, ma se qui ci scappa il morto ce ne possiamo andare tutti». «Smettete di fare speculazione, lo dico anche ai politici – aggiunge – Smettetela di fare il tiro al piccione, siamo seri. Tacete. Lasciatemi lavorare. Dobbiamo puntare a una seria stagione turistica. La prudenza di oggi ci consente di andare all’incasso fra qualche mese quando inizia la stagione turistica. Per questo nei prossimi giorni vorrò incontrare il ministro dell’Economia per capire cosa fa per le imprese che stanno subendo danni».

L'aggiornamento sull'emergenza Coronavirus (28 febbraio 2020)

L'aggiornamento sull'emergenza #Coronavirus del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.#Sicilia #Catania #CoronavirusSicilia #CoronavirusItalia #Covid19 #Covid19Italia

Pubblicato da Regione Siciliana su Venerdì 28 febbraio 2020
Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.