SICILIA – Dalla Regione stop al depuratore del Villaggio Mosè

La Regione Sicilia ha revocato l’autorizzazione allo scarico al depuratore di Agrigento al Villaggio Mose’. Non ricorrono piu’ i parametri necessari a garantire il non inquinamento delle attivita’ connesse al funzionamento dell’ impianto. Da tempo, come si ricordera’, numerosi interventi, ad esempio da parte dell’ associazione ambientalista MareAmico, hanno denunciato che il depuratore del Villaggio Mose’, a fronte dell’ incremento demografico nella zona, non e’ piu’ materialmente e tecnicamente capace di contenere e depurare il flusso di reflui, proveniente anche da una parte di Favara. Tante volte, infatti, e’ stato rilevato e documentato lo sversamento dei reflui fognari nel territorio circostante, anche nel fiume Naro, e quindi a danno del mare di Cannatello e del litorale in genere. E’ atteso un potenziamento dello stesso impianto, al fine di renderlo capace e capiente per i reflui della fascia costiera agrigentina e non solo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.