SICILIA – Laboratori di analisi, serrata fino a martedì

Sono ancora sul piede di guerra in Sicilia i laboratori di analisi privati. Anche per il secondo giorno di sciopero, è stata massiccia l’adesione alla serrata contro l’applicazione delle nuove tariffe del «decreto Balduzzi» che prevedono sforbiciate fino al 40 per cento sulle prestazioni di laboratorio più richieste. La protesta durerà fino a martedì, quando le sigle sindacali che hanno proclamato lo stato di agitazione (Abs-Confapi, Cssp, Citds, Federbiologi, Federlab, Laisan) daranno i numeri delle «perdite» che avrebbero subito dal primo giugno, giorno dell’entrata in vigore del decreto Balduzzi. I titolari dei laboratori avrebbero voluto che l’assessorato «correggesse» il decreto, per ridurre i tagli degli esami medici più comuni.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.