SICILIA – Maggio (Pd), ddl voto per stabilizzazione precari

“La presentazione di un disegno di legge-voto che chiede al governo nazionale uno strumento capace di permettere alla Sicilia la stabilizzazione definitiva di tutti i precari degli enti territoriali, con una norma derogatoria che consenta di dare stabilità organizzativa, in termini di servizi e di piante organiche, agli enti locali”. E’ questo il percorso, secondo quanto riporta una nota del deputato Pd Mariella Maggio, individuato insieme al presidente della Regione Rosario Crocetta e al deputato Giovanni Panepinto per “trovare una soluzione, definitiva e positiva, all’annosa questione del precariato negli enti locali”.

“La legge 101, per la specificità del precariato siciliano, non ci ha permesso di risolvere il problema”, spiega Maggio, sottolineando come il ddl-voto “è un percorso che ha incontrato la piena disponibilità del governatore”.

“Il presidente, riconoscendo la necessità di snellire tutto l’iter, si è impegnato a dare copertura finanziaria al percorso di stabilizzazione utilizzando le risorse della storicizzazione della spesa per il precariato degli enti locali – conclude – Ritengo che la proposta contenuta in questo ddl-voto debba essere sostenuta convintamente da tutte le forze parlamentari il cui impegno a questo punto diventa irrinunciabile”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.