SICULIANA – Chiusa la discarica

Le proroghe o le autorizzazioni della Regione Siciliana non arrivano e le discariche chiudono, creando i presupposti per un’emergenza rifiuti in Sicilia. La discarica di Siculiana non ha aperto i cancelli e gli autocompattatori delle imprese di raccolta rifiuti di circa 50 Comuni dell’Agrigentino sono stati costretti a fare ‘dietro front’ e tornare, carichi di immondizia, in deposito.

La proroga concessa dalla Regione alla Catanzaro Costruzioni, che gestisce la discarica ed è stata chiamata ad adeguare gli impianti per la biostabilizzazione, è scaduta ieri. Per effettuare i lavori servono dai 4 ai 5 mesi.

Le ditte che si occupano della raccolta di rifiuti nell’Agrigentino adesso attendono di sapere dove potranno andare a conferire. Si parla di Lentini (Sr) e in tal caso i comuni interessati al conferimento dovranno sborsare centinaia di migliaia di euro per arrivare alla discarica siracusana.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.