SICULIANA – Minaccia di uccidere la moglie e i Carabinieri lo arrestano per detenzione abusiva di armi

Minaccia di uccidere la moglie dopo l’ennesima lite scatenata dalla separazione: “Vado a prendere la pistola e ti ammazzo”. I carabinieri di Siculiana riescono però ad arrestarlo prima. Scattate le perquisizioni, lo trovano, infatti, in possesso di una pistola calibro 6,35 e di 42 cartucce, detenute illegalmente.

La pistola, nonostante abbia la matricola, non risulta censita. Per detenzione abusiva di armi e munizioni, stanotte, è stato arrestato Leonardo Gebbia, disoccupato di 43 anni, di Siculiana

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.