SICULIANA – Sbarco, scafista tradito da un selfie

A Siculiana, sulla spiaggia della riserva naturale di “Torre Salsa”, è approdato un gommone di 5 metri con a bordo 9 migranti sfuggiti ai controlli in mare. I Carabinieri della locale Stazione, subito giunti sul posto, in collaborazione con la Guardia di Finanza li hanno intercettati e trattenuti. Nel corso delle indagini, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Agrigento hanno ispezionato un navigatore satellitare e il telefonino cellulare in possesso di uno dei migranti, e dal telefonino è emerso un video e delle fotografie che lo hanno ritratto intento alla guida della barca al timone. Le dichiarazioni dei compagni di viaggio hanno confermato che lui è stato lo scafista, insieme ad un altro complice. G N, sono le iniziali del nome, 27 anni, tunisino, è stato arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il complice, connazionale, è stato denunciato a piede libero. E gli altri sono stati denunciati alla Procura di Agrigento per ingresso illegale nel territorio dello Stato.

barca-migranti-siculiana-2

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.