SIRACUSA – Il marito dell’infermiera: ‘L’ho uccisa io’

Colpo di scena nell’ambito delle indagini sulla morte di Eligia Ardita, l’infermiera siracusana di 35 anni, morta il 19 gennaio scorso nella sua abitazione. Il marito, Christian Leonardi, ha confessato di avere ucciso la donna. L’uomo è stato arrestato. Dovrà rispondere di uxoricidio e procurato aborto.


Leonardi, accompagnato dal proprio legale al comando provinciale dei carabinieri, avrebbe ammesso anche la lite, sfociata poi nella morte della moglie. La colluttazione sembra sia nata dalla circostanza che la moglie avesse scoperto una presunta relazione extraconiugale del marito. Decisivo sarebbe stato l’intervento dei Ris che, nel corso di un sopralluogo a casa della coppia, avrebbero rilevato su un muro i segni di una colluttazione.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.