SOMMATINO – Imbrattato pannello dedicato a Falcone e Borsellino

Il volto dei due giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino offeso e imbrattato di sterco o fango.Il fatto è accaduto presumibilmente la scorsa notte a Sommatino nel parco urbano oramai da anni intitolato proprio ai due magistrati. Presa di mira è stata una targa in plexiglas raffigurante i due magistrati storici dell’antimafia.

La targa è stata distrutta in diversi punti e, proprio all’altezza del volto degli stessi, è stata cosparsa una sostanza, presumibilmente sterco o fango e il volto dei due giudici é stato tagliato. Il primo ad accorgersene è stato il sommatinese Enzo Giuliana che constatato l’oltraggioso gesto ha allertato i Carabinieri della locale stazione guidati dal comandante Pietro Palazzo in sinergia con il capitano Mauro Epifani. I militari dell’Arma sono intervenuti celermente e hanno proceduto alle constatazioni e ai rilievi di rito, tra lo sdegno dei passanti.

Il grave atto vandalico capita all’indomani di un importante evento culturale tenutosi nello storico Palazzo Trabia, sempre a Sommatino, dove era stato presentato il libro “Onore e dignitudine. Storie di donne e di uomini in terra di ‘ndrangheta” scritto dalle autrice Sabrina Garofalo e Ludovica Ioppolo (Falco Editore). A trarre le conclusioni é stata la vicepresidente della Regione Sicilia, Mariella Lo Bello.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.