Sondaggio Masia, la Lega di Matteo Salvini torna a crescere: giù il Pd

Sembrano passati i tempi in cui la Lega perdeva terreno nei sondaggi. Anche nell’ultima rilevazione realizzata da Fabrizio Masia per la trasmissione Agorà, il partito di Matteo Salvini è tra i pochi a registrare un’ascesa. Il Carroccio – secondo Emg Acqua – sale di un +0,1 raggiungendo il 27,2 e salutando il Partito democratico. Per Nicola Zingaretti non sono certo periodi proficui, sembra che le continue liti all’interno della maggioranza e la crisi economica dovuta all’emergenza coronavirus stiano affossando il Pd. Quest’ultimo cala ancora del -0,3, toccando la soglia del 20,3 per cento. Insomma, 7 punti di distacco tra Lega e Pd, per la precisione 6,9.

Trend in controtendenza per il Movimento 5 Stelle. I grillini segnano infatti un +0,1 così come Forza Italia di Silvio Berlusconi. Piccolo calo invece per Fratelli d’Italia. Il partito di Giorgia Meloni, a differenza del gradimento riposto nella sua leader, scende di un -0,1, posizionandosi a ridosso dei pentastellati con il 14,5 per cento. Il tutto, ovviamente, fa presagire un imminente sorpasso. Chi cala sempre e comunque è Matteo Renzi. Italia Viva, forse per i continui dietrofront del suo fondatore, non raggiunge neppure la soglia del 5 per cento registrando un -0,1 e ottenendo un 4,6. Cifra parecchio lontana rispetto a quanto profetizzato dal rottamatore mesi e mesi fa.

Condividi
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    6
    Shares
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.