Tele Studio98

la forza dell'innovazione

Spari contro l’auto del rivale: condannato a 4 anni e mezzo

4 anni e 6 mesi di reclusione per il 35enne , Gianluca Infantino per l'accusa di minaccia, porto illegale di arma e danneggiamento.

4 anni e 6 mesi di reclusione per il 35enne , Gianluca Infantino per l’accusa di minaccia, porto illegale di arma e danneggiamento. Armato di pistola avrebbe minacciato un uomo, sempre dell’agrigentino , che stava rientrando a casa in presenza dei due figli. Alcuni giorni dopo, avrebbe esploso tre colpi di pistola all’indirizzo della sua auto posteggiata, danneggiando il cofano, il paraurti e il lunotto. La presunta vittima proprio come Infantino, è stato coinvolto , nell’operazione ” I soliti ignoti” che ha disarticolato un giro di droga e rapine.

About The Author

Condividi