CAPITANERIA- “Niente tracciabilità”, sequestrati 850 kg di pesce in provincia di Agrigento

Una complessa operazione di vigilanza sulla pesca denominata “Phoenix 5”, disposta e coordinata dalla Direzione Marittima di Palermo è stata condotta dagli uomini e dai mezzi della Capitaneria di Porto Empedocle e degli Uffici Circondariali Marittimi di Sciacca, Lampedusa e Licata su tutta l’area di giurisdizione, sia a terra che a mare.

Leggi il seguito