CORTE EUROPEA – “Provenzano al 41bis, violati i diritti umani”: condannata l’Italia

La Corte europea dei diritti umani ha condannato l’Italia perché decise di continuare ad applicare il regime duro carcerario del 41bis a Bernardo Provenzano, dal 23 marzo 2016 alla morte del boss mafioso, avvenuta 4 mesi dopo.

Leggi il seguito