AGRIGENTO – Giudizio immediato per tunisino ritenuto Capitano peschereccio naufragato

La Procura di Agrigento ha chiesto il giudizio immediato per il tunisino Khaled Bensalem, 36 anni, ritenuto il ‘capitano’ del peschereccio con circa 500 migranti a bordo che il 3 ottobre 2013 fece naufragio davanti a Lampedusa, provocando la morte di 366 passeggeri.

Leggi il seguito