Tangenti, Lo Bosco davanti al gip: «Mai incassato mazzette da Campione»

Lo Bosco, che si è dimesso sia da Rfi sia da Ast, l’ Azienda Siciliana Trasporti di cui pure era presidente, ha negato di avere preso soldi da Massimo Campione, imprenditore agrigentino trovato col libro mastro delle mazzette, per favorire l’acquisito di un prototipo da parte di Rete Ferroviaria.

Leggi il seguito