GROTTE – Picchia la convivente e l’umilia con l’amante a casa: a giudizio 58enne

Una trentacinquenne di origini rumene,domiciliata a Grotte, per oltre un’ora e mezza, ha raccontato in aula al Tribunale di Agrigento , i contenuti delle sue denunce che hanno fatto finire a processo, con le accuse di maltrattamenti, lesioni personali aggravate e minaccia, l’ex convivente Giuseppe Cimino, 58 anni, di Racalmuto.

Leggi tutto