GROTTE – 52 enne accusata di aver creato falso profilo Facebook per vendetta della ex rende noto interrogatorio di garanzia

La 52enne, Graziella Panarisi, di Grotte, finita sotto processo con l’accusa di sostituzione di persona e violazione della legge sulla privacy ,per vendetta sulla sua ex, difesa dal suo legale l’avvocato Gianfranco Pilato, rende noto, di aver prodotto e affrontato il 10 agosto del 2018 un interrogatorio di garanzia .

Leggi il seguito