INCHIESTA “BAZAR” – La droga nell’ano per evitare le manette

Nelle 305 pagine dell’ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip che svela tutti i retroscena dell’indagine, è emerso un particolare curioso:”La droga nascosta nell’ano per evitare le manette” il sistema messo in atto da Gianpiero Arrostuto , personaggio centrale dell’inchiesta.

Leggi tutto