INCHIESTA “VISIR” – Condanne per 115 anni , ritenuti i vertici della mafia marsalese

Quasi 115 anni di carcere sono stati inflitti dal gup di Palermo Nicola Aiello ai dieci imputati del processo con rito abbreviato al gotha di Cosa Nostra marsalese, il procedimento è quello scaturito dall’operazione antimafia dei carabinieri “Visir” alcuni dei quali ritenuti fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro.

Leggi il seguito

MAFIA – Assoluzione per concorso esterno annullata: nuovo processo in corte d’appello per Lombardo

La Seconda sezione penale della Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza emessa il 31 marzo del 2017 dalla Corte d’appello di Catania che aveva assolto, dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa, l’ex presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo

Leggi il seguito

OPERAZIONE “MONTAGNA 2” – In 6 davanti al Gip non rispondono

Sono comparsi davanti al giudice per le indagini preliminari, Raffaele La Rosa, Antonino Vizzi, Vincenzo Cipolla, Luigi Pullara, Raffaele Salvatore Fragapane e Angelo Di Giovanni, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Sono finiti in carcere nell’ambito dell’operazione “Montagna 2”

Leggi il seguito

CAMPOBELLO DI LICATA – “Era a capo della famiglia mafiosa”, chiesti 15 anni per Gioacchino Angelo Middioni

A Palermo, in Corte d’Appello, a conclusione della requisitoria, il sostituto Procuratore Generale, Giuseppe Fici, ha chiesto la condanna a 15 anni di reclusione a carico di Angelo Middioni, 42 anni, di Campobello di Licata, cugino del già capo provincia di Cosa Nostra agrigentina, Giuseppe Falsone.

Leggi il seguito

AGRIGENTO – Ignazio Cutrò in Prefettura:”Lo Stato mi ha scaricato, la mafia non dimentica”

E’ andato in Prefettura, accompagnato dal parlamentare nazionale Filippo Perconti. Lui è Ignazio Cutrò, testimone di giustizia a cui è stato abbassato il livello di tutela personale, ricevuto dal Prefetto di Agrigento, Dario Caputo.

Leggi il seguito