RAFFADALI – Provocò morte dell’amico: chiesta la condanna

A Raffadali, in contrada “Le Colonie”, lo scorso 2 luglio 2017 si sono scontrate due automobili. Salvatore Lombardo, 23 anni, sul sedile posteriore di una Fiat Punto, è morto. Adesso la pubblico ministero della Procura di Agrigento, Antonella Pandolfi, escludendo l’aggravante di essere stato alla guida alterato da sostanze stupefacenti, perché non provata adeguatamente, ha chiesto la condanna a 2 anni di reclusione, per omicidio stradale e lesioni colpose, a carico di Alfonso Amodeo, 26 anni, di Raffadali. Amodeo è l’amico di Lombardo alla guida della Fiat Punto. La famiglia di Salvatore Lombardo è parte civile. Prossima udienza il 20 giugno.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.