L’Asp di Agrigento non dovrà risarcire un presunto caso di malasanità per danni cerebrali a neonato

L’azienda sanitaria provinciale di Agrigento non dovrà pagare il risarcimento danni di 865 mila euro più spese legali al bambino vittima del presunto caso di malasanità nell’ospedale di Canicattì nel 2005. Non sarà dovuto neanche un vitalizio di 677 euro.

Leggi il seguito