SCIACCA – Dopo le trasfusioni per la talassemia contraggono l’epatite C

È accaduto a tre malati di talassemia, che oggi si trovano a dovere fare i conti con una infezione da virus dell’epatite C, contratto – non si sa ancora bene come – dopo essersi sottoposti a trasfusioni all’ospedale “Giovanni Paolo II” di Sciacca

Leggi il seguito

SCIACCA – Evitata la sospensione dell’attività operatoria presso l’ospedale “Giovanni Paolo II”

Un provvedimento con cui si dispone la rimodulazione dei servizi e delle attività sanitarie fra gli ospedali di Sciacca e di Ribera garantisce, da subito, la continuità delle attività operatorie presso il nosocomio saccense arginando le difficoltà provocate dalle momentanee carenze d’organico.

Leggi il seguito