“Non è uomo di Messina Denaro”: e lo Stato lo risarcisce

Per oltre due anni di “ingiusta detenzione” in carcere aveva chiesto un risarcimento di 500 mila euro. La quarta sezione penale della Corte d’Appello di Palermo gliene ha riconosciuto 176 mila. E’ quanto incasserà il gibellinese Vincenzo Salvatore Onorio, 63 anni, produttore caseario

Leggi il seguito