Tensione al comizio di Cateno De Luca, la lite furiosa sul palco con il sindaco di Furci Siculo [VIDEO]

Momenti di tensione a Furci Siculo (Messina), dove ieri sera – nel corso di un comizio elettorale – c’è stato uno scontro verbale piuttosto acceso tra Cateno De Luca (leader di “Sicilia Vera” e candidato alla presidenza della Regione Siciliana) e il primo cittadino Matteo Francilia.

All’origine dello scontro vi sarebbero questioni legate alle autorizzazioni necessarie per l’incontro organizzato dall’ex sindaco di Messina.

Il sindaco Francilia avrebbe accusato il candidato alla presidenza in Sicilia – impegnato in diversi incontri prima delle elezioni del prossimo 25 settembre – di non aver presentato via PEC la richiesta necessaria prima di organizzare la manifestazione.

“Per fare un comizio in piazza, servono autorizzazioni. Però sono per la democrazia ed è giusto che tutti parlino e quindi questo comizio l’ho fatto fare lo stesso. Tuttavia, sto per salire sul palco per dirgli espressamente come stanno le cose. Ci vuole rispetto nel mio paese e non si può dare del bugiardo al sindaco”. Queste le parole del primo cittadino di Furci Siculo in una diretta Facebook, che ha ripreso anche il momento dello “scontro” con De Luca.

Oggi anche l’ex sindaco di Messina ha commentato la serata a Furci Siculo e anche la vicenda con il sindaco, scrivendo su Facebook: “Uno spettacolo! Questo ho visto stanotte davanti a me! Un esercito di liberazione sceso in piazza alla luce del sole. Al sindaco Matteo Francilia che ha scelto di fare il suo abusivo ingresso sul palco senza essere stato invitato con il chiaro intento provocatorio diciamo che in politica lo scodinzolamenti non porta mai al risultato sperato”.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.