TERMINI IMERESE – Intimidazione a Natale Giunta rafforzata la vigilanza allo chef

Natale Giunta, lo chef che ha denunciato i suoi estorsori, ha subito un’intimidazione. In quattro a bordo di un’auto si sono presentati davanti al cancello della residenza della sua famiglia a Termini Imerese e alla madre dell’imprenditore hanno detto “Ricordi a suo figlio che si sta avvicinando la ricorrenza”. Poi sono saliti in auto e sono fuggiti via.  

Il riferimento sarebbe al fatto che si avvicina l’anniversario della denuncia degli estorsori presentata da Giunta. La donna ha raccontato l’episodio ai carabinieri. La vicenda ha determinato un potenziamento della vigilanza per lo chef.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.