TERRASINI – Operato il bimbo azzannato dal cane Il medico: “Lo ha sbranato”

«Non ci siamo trovati davanti a delle ferite ma all’avulsione totale della guancia destra. Il cane l’ha letteralmente sbranato». Così il dottor Dario Sajeva, primario della Chirurgia plastica dell’ospedale Villa Sofia, ha descritto le condizioni del bimbo di 8 anni che ieri è stato azzannato dal cane di famiglia. «Abbiamo dovuto ricostruire le fasce muscolari e le tterminazioni nervose, oltre che la guancia sinistra», ha spiegato parlando dell’intervento al quale la vittima è stata sottoposta. Il bimbo non ha riportato invece fratture ossee ma i medici hanno dovuto riattaccargli l’orecchio sinistro.

«Nella parte destra del viso – ha proseguito – ha riportato una trentina di ferite». Il bambino è sedato e ricoverato in Rianimazione in attesa che cominci l’intervento di ricostruzione del cuoio capelluto per il quale sarà usata una membrana artificiale. Per il piccolo sono solo i primi di una serie di interventi: saranno necessarie infatti delle micro-operazioni per il recupero della funzionalità muscolare del viso.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.