TRAPANI – Donna uccisa e bruciata: ergastolo al marito e all’amante

La Corte d’Assise di Trapani ha condannato all’ergastolo Salvatore Savalli e Giovanna Purpura, i due ex amanti ritenuti responsabili dell’omicidio di Maria Anastasi, moglie dell’imputato. La donna, al nono mese di gravidanza e madre di tre figli, fu uccisa il 4 luglio del 2012 nelle campagne di Trapani a colpi di pala.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.